LIBERI DALLE MAFIE 2016/17

corso di formazione su mafie e corruzione per la selezione di 2 educatori/trici per i percorsi formativi nelle scuole medie e superiori dell'Emilia Romagna (scadenza: 9 settembre)

 

LIBERI DALLE MAFIE 2016/17

 
Aperte le iscrizioni per il corso di formazione 2016 finalizzato alla selezione di n. 2 neo educatori/educatrici nell’ambito del progetto “Liberi dalle mafie”, edizione 2016-17.
Il corso – che si terrà in 6 giornate da definire fra metà settembre ed inizi ottobre – è finalizzato alla selezione di due figure da impiegare nei percorsi formativi di sensibilizzazione su mafie e corruzione nelle Scuole secondarie di I grado di Ravenna e della Bassa Romagna, e negli Istituti Scolastici Superiori di Ravenna, Bologna e Imola.
 
Requisiti per l’iscrizione:
- età compresa fra 22-35 anni
- conoscenza base delle tematiche in oggetto
- reali motivazioni alla base
- domicilio nella zona di Ravenna/Bassa Romagna (preferenziale)
 
Criteri di selezione:
- risultato del test in termini di comprensione di contenuti e modalità dei moduli formativi
- frequenza obbligatoria a tutte e 6 le mattinate
- capacità di lavorare in gruppo
- flessibilità e capacità di gestione delle differenti “situazioni in aula”
- propensione al continuo aggiornamento sui temi trattati
- domicilio nella zona di Ravenna/Bassa Romagna (preferenziale)
 
Periodo dell’attività:
ottobre 2016 – maggio 2017 / con possibilità di rinnovo per gli anni successivi
 
Frequenza degli interventi nelle scuole:
il/la neo-collaboratore/collaboratrice verrà impiegato/a in base alla capacità dimostrata nel test e nei primi interventi realizzati in aula con l’accompagnamento/supporto di un formatore esperto, che valuterà di volta in volta la comprensione/applicazione di contenuti e modalità dei due moduli formativi. Tanto più la nuova figura si renderà indipendente nella realizzazione delle attività proposte, tanto più essa verrà impiegata nei differenti percorsi.
 
Per candidarsi inviare motivazioni e curriculum vitae a:
MATTEO PASI
matteopasi@associazionepereira.it

(NB. chi invierà solo il cv senza lettera motivazionale di presentazione non verrà tenuto in considerazione)
 
 
PROGRAMMA DELLE ATTIVITA’:
 
GIORNATA 1 – “Liberi da mafie e corruzione”
I candidati assisteranno in modo coinvolgente e partecipato al modulo formativo riguardante l’analisi in aula di: genesi ed evoluzione delle mafie in Italia, organizzazioni e strutture di riferimento, modalità di controllo del territorio, principali attività criminali e “legali”, caratteri distintivi rispetto alla criminalità organizzata semplice, complementarietà e funzionalità della corruzione alla base dello sviluppo mafioso, infiltrazione e radicamento nel centro-nord Italia.
A supporto delle lezioni verranno utilizzati stralci di documentari, film e video inchieste a tema.
 
Programma:
9.00-9.30 introduzione
9.30-12.00 realizzazione modulo
12.15-13.00 discussione finale
 
 
GIORNATA 2 – “L’antimafia civile e istituzionale”
I candidati assisteranno in modo coinvolgente e partecipato al modulo riguardante l’analisi in aula della reazione – passata e presente – di Stato e società civile al fenomeno mafioso attraverso le figure di: Pio La Torre, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Piersanti Mattarella, Rocco Chinnici, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Peppino Impastato, Giancarlo Siani, Pippo Fava, Mauro Rostagno, Libero Grassi, Rita Atria, ecc. Verranno anche analizzate esperienze ed attività di realtà antimafia come: Libera, Agende Rosse, Addiopizzo, Il Tappeto di Iqbal, ecc. A supporto delle lezioni verranno utilizzati stralci di documentari, film e video inchieste a tema.
 
Programma:
9.00-9.30 introduzione
9.30-12.00 realizzazione modulo
12.00-12.15 pausa
12.15-13.00 discussione finale
 
 
GIORNATE 3, 4, 5, 6, 7 e 8 – Test a coppie dei candidati
In queste giornate i candidati, a coppie, replicheranno in sala i due moduli sopraindicati – davanti al pubblico degli altri corsisti e formatori Pereira presenti – con l’ausilio della lavagna e del materiale audio video di riferimento.
 
Programma:
9.30-12.00 realizzazione modulo
12.00-12.15 pausa
12.15-13.00 discussione finale
 

MEMORIA e IMPEGNO NELLE SCUOLE DELL’EMILIA ROMAGNA

Proiezioni, dibattiti e testimonianze dirette sulla Memoria del nostro Paese

 

Ogni anno numerose scuole medie e superiori chiedono all’Associazione Pereira di parlare-dibattere-conoscere-confrontarsi sulla Memoria del nostro Paese: dal 2010 la strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 è stata raccontata con immagini, suoni, voci e testimonianze dirette a più di 4.500 studenti/esse dell’Emilia Romagna, che hanno potuto dibattere con i testimoni diretti delle vicende narrate quali superstiti, familiari di vittime della strage, magistrati, giornalisti ed esperti in materia.
 
Di seguito le ultime proiezioni pubbliche de Un Solo Errore – Bologna 2 agosto 1980 (64’ Italia 2012)
 
- lunedì 1 agosto
presso la Biblioteca Lame-Malservisi di Bologna
in collaborazione con ANPI e Comune di Bologna, proiezione e dibattito con i responsabili dei soccorsi in stazione del 2 agosto 1980
 
- martedì 2 agosto
presso la rassegna cinematografica Humareels di Bologna, proiezione e dibattito finale
 
- venerdì 12 agosto
presso il Parco “La Quercia” di Suzzara (MN)
in collaborazione con ANPI Mantova, a seguire dibattito con gli autori e testimonianza di AGIDE MELLONI autista del tristemente famoso autobus 37
 
Le attività sono realizzate a titolo gratuito.

LA CASA DI PAOLO BORSELLINO

...e di tutti gli italiani onesti che sentono ancora il fresco profumo della Libertà

 

 
La Casa di Paolo (4’50” Italia 2015)
 
Realizzato da:
Matteo Pasi, Massimo Venieri, Fabrizio Varesco
 
Il video è stato realizzato dall’Associazione Pereira e dalla Varesco Produzioni a titolo puramente gratuito, in segno dell’amicizia e della stima per Salvatore Borsellino e per il movimento delle Agende Rosse.
 
Per contribuire alle attività documentaristiche e ai percorsi di informazione e sensibilizzazione contro mafie e corruzione realizzati ogni anno in più di 70 scuole medie e superiori dell’Emilia Romagna, dona il tuo 5Xmille all’Associazione Pereira nella dichiarazione dei redditi, segnalando nome e codice fiscale: 91018300391.