< Indietro

ANCHE A IMOLA STUDENTI E DOCENTI “LIBERI DALLE MAFIE”!

Attivato anche per l'a.s. 2018/19 il progetto "Liberi dalle mafie" per 6 Istituti Scolastici Superiori di Imola

 

ANCHE A IMOLA STUDENTI E DOCENTI “LIBERI DALLE MAFIE”!

Il principio fondante di Liberi dalle mafie è che le giovani generazioni inizino un vero e proprio percorso che dalle scuole possa “riversarsi” al di fuori delle stesse, divenendo in questo modo soggetti attivi del territorio ed “imprenditori” di se stessi.
 
Prendendo come target di riferimento gli Istituti Scolastici Superiori del territorio imolese, sviluppa un percorso formativo in grado non solo di fornire gli strumenti per una migliore e più approfondita comprensione del fenomeno mafioso in Italia e delle sue implicazioni nella vita di tutti noi, al Sud come al Nord, ma anche di educare e sensibilizzare gli studenti e gli insegnanti sulle forme di resistenza che la società civile ha saputo opporre nel tempo a questo fenomeno. Il percorso non manca inoltre di focalizzare l’attenzione sul fenomeno delle infiltrazioni mafiose al Nord, con particolare riguardo ai processi “Black Monkey” ed “Aemilia” e alla situazione in regione e nella provincia di Bologna.
 
Il progetto vede quest’anno la preziosa collaborazione di AVVISO PUBBLICO – Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, che contribuirà con l’identificazione di testimoni, in particolare funzionari pubblici minacciati nell’esercizio delle loro funzioni, per l’incontro diretto con gli studenti al termine del percorso formativo.
 
Focus sull’infiltrazione delle mafie in Emilia Romagna, con particolare riguardo al settore dell’azzardo, inteso come strumento di riciclaggio del denaro sporco delle mafie, oltre che vera e propria emergenza sociale e sanitaria a livello nazionale
 
Il progetto vede la partecipazione di 6 Istituti Scolastici Superiori di Imola:
 
Licei “Rambaldi-Valeriani-Alessandro da Imola: n. 8 classi
 
Istituto d’Istruzione Superiore “F. Alberghetti” : n. 8 classi
 
Istituto d’Istruzione Superiore “Paolini-Cassiano” : n. 6 classi
 
Per un’idea di cittadinanza contro ogni forma di mafia, intolleranza e prevaricazione che inizi dalla scuola e dai giovani.
 
Liberi dalle mafie” è promosso e realizzato dall’Associazione Pereira
 
Con il contributo di:
Fondazione Cassa di Risparmio di Imola
La BCC – Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese
 
Con il patrocinio di:
Amministrazione Comunale di Imola
 
In collaborazione con:
Avviso Pubblico
Sos Impresa – Emilia Romagna
Confesercenti – Ravenna
Libera – Imola
Associazione Paolo Pedrelli – Bologna
Le Terre di Don Peppe Diana – Castel Volturno
La Casa di Paolo – Palermo
 
 
(in foto, giornalisti uccisi dalle mafie, da sinistra: Cosimo Cristina; Mauro De Mauro; Mauro Rostagno; Giovanni Spampinato; Pippo Fava; Peppino Impastato; Mario Francese; Beppe Alfano)

< Indietro

Galleria fotografica

 

giornalisti-uccisi-dalla-mafia